Fino a pochi anni fa l’ipertensione polmonare veniva considerata una situazione emodinamica senza possibilità di terapia medica e l’interesse per le patologie che potevano causarla era limitato. L’introduzione di terapie specifiche per il trattamento delle forme puramente vascolari (ipertensione arteriosa polmonare e ipertensione polmonare cronica tromboembolica) ha condotto a significativi miglioramenti sia della qualità di vita che della sopravvivenza dei pazienti, risvegliando l’interesse del clinico per l’ipertensione polmonare in genere. Inoltre, negli ultimi anni vi sono stati dei progressi anche nella diagnosi e terapia dell’ ipertensione polmonare cronica trombo-embolica una sequela dell’embolia polmonare.

Il corso è indirizzato a colleghi che abbiano già un esperienza nel trattamento dei pazienti con ipertensione polmonare ed è articolato con un ampio utilizzo di casi clinici e frequenza nell’ambulatorio dell’ipertensione polmonare che per consentire un approccio pratico alle difficoltà diagnostiche e terapeutiche in questo ambito.

Il programma degi incontri è scaricabile al seguente link: Progetto Formativo Roma