Negli ultimi anni si sono resi disponibili farmaci specifici cha hanno radicalmente cambiato l’approccio all’ipertensione arteriosa polmonare. In particolare, la disponibilità di farmaci orali specifici per il trattamento della PAH ha fornito un’opzione terapeutica di grande efficacia per il miglioramento del quadro clinico e della prognosi di questi pazienti. Nonostante questi successi, molti pazienti continuano a non avere una risposta clinica soddisfacente o al momento della diagnosi sono in una condizione clinica a così alto rischio da non poter beneficiare della terapia orale.

Il corso si propone di:

  • fornire un approfondimento sulle possibilità di stratificazione prognostica dei pazienti con ipertensione polmonare prendendo in considerazione gli score recentemente proposti
  • definire il ruolo dell’imaging ecocardiografico nella valutazione della morfologia e funzione del ventricolo destro
  • valutare attraverso casi clinici esemplificativi le possibilità terapeutiche nei pazienti in fase avanzata.

Il programma dell'evento è disponibile al seguente link: Il trattamento del paziente ad alto rischio - Roma