L’ipertensione arteriosa polmonare (PAH) associata alle malattie del connettivo, rappresenta un’importante complicazione di queste patologie e conferisce un rischio indipendente di mortalità. L’ipertensione polmonare nelle malattie del connettivo può essere di diversa natura (puramente vascolare, secondaria all’interstiziopatia, alla disfunzione ventricolare sinistra o a episodi di embolia polmonare).

È quindi evidente che è necessario un rigoroso approccio diagnostico per arrivare ad identificare le forme puramente vascolari (ipertensione arteriosa polmonare) in quanto sono le uniche che possono giovarsi di un trattamento specifico. Negli ultimi anni, infatti, si sono resi disponibili farmaci specifici cha hanno radicalmente cambiato l’approccio a questa malattia. In particolare, la disponibilità di farmaci orali specifici per il trattamento della PAH ha fornito un’opzione terapeutica di grande efficacia per il miglioramento del quadro clinico e della prognosi di questi pazienti.

Il programma del Corso è scaricabile al seguente link: Corso ECM di formazione residenziale - Roma